De Zerbi: “A Foggia qualcuno ha goduto delle mie disgrazie”

24
roberto de zerbi foggia

Intervenuto ai microfoni di SportitaliaRobero De Zerbi – ex tecnico del Foggia – si è soffermato su alcuni aspetti poco chiari riguardanti la sua esperienza tra i satanelli.

Queste le sue dichiarazioni: “A Foggia devo tutto. Sono immensamente felice per la vittoria del campionato di Serie C da parte dei satanelli guidati da Stroppa, a cui faccio i miei complimenti. Rimarrò sempre tifoso di questa squadra. Sono legatissimo a quella città. Ho sempre cercato di comportarmi in buona fede, a differenza degli altri che hanno sempre mentito. Tutto inizia e tutto finisce, bisogna però sempre mantenere una certa moralità. Il segreto del Foggia? Probabilmente il pubblico. La società conosce bene il mio impegno profuso ai quei tempi, in cui decisi di sorvolare anche ad aspetti economici importanti. Qualcuno ha però goduto delle mie disgrazie. Di Bari? I fatti non sono stati descritti accuratamente, non siamo arrivati alle mani addosso. Bisognerebbe però capire chi ha cercato di alzarle per primo”.

Condividi
  • CorePreciatu 19

    Ma finitela di fare articoli su questi pecoraro.
    Poi vengono a scrivere e offendere(cosa che vi fa piacere) e noi a fare sangue acido

  • Requenzino.

    Spero che un’altro paio di stagioni a spasso facciano abbassare la cresta a questo povero montato

  • Albert Einstein

    La tua superbia ha contagiato anche i tuoi pseudo amici foggiani, solo che tu stai già assaporando l’amaro della della sconfitta e dell’ insuccesso, loro ancora no…..

    • Federico Federico

      Per ora

  • Lukasalento

    Per me è un grande allenatore

    • Luigi

      Un grande allenatore mi sembra esagerato ma uno di buone prospettive che deve migliorare ancora anche in termini di comunicazione si. È nn lo si può giudicare dall’esperienza di Palermo che era ormai allo sfascio totale e dove fior di allenatori sono stati bistrattati uno tra tutti Cosmi. Cmq chiunque è venuto a giocare a Lecce eccetto pochi come Chirico’ o si sono accasati qui o cmq continuano ad amare questa terra e tifare x questa squadra e parliamo di gente che ha anche giocato ai mondiali con Foggia nn ce paragone.

  • Beto_92

    Dai ragazzi, basta. Non importa più nè del Foggia, nè di De Zerbi. So che le domeniche estive hanno penuria di notizie, ma piuttosto meglio così.

  • 1908lecce

    Non solo a foggia hanno goduto, arrogante, spocchioso. Meno iattanza e più risultati, se davvero sei un allenatore degno di tale appellativo

  • Pinofg

    Vi rendete conto che chiunque va via da foggia continua ad amare i suoi tifosi e la città? Fatevi un esame di coscienza… la puglia vi s.c.h.i.f.a.
    Za fò

    • Beto_92

      Vedete perché redazione? Perché poi arrivano gli ignoranti a parlare come se fossero soltanto loro quelli amati, come se non esistesse nessuno che rimpiange Lecce e che non ha lasciato qui un pezzo del proprio cuore. A me che veniamo schifati dai pugliesi non me ne frega nulla, anche se c’è da dire che la vostra tifoseria non gode di molte amicizie in giro per la regione (forse l’unica era proprio tra Lecce e Foggia, ma gli imbecilli di ambo le parti stanno facendo in modo che questo rispetto si trasformi in rivalità senza alcun motivo sensato). Dai su, ora torna ad abbaiare nel tuo giardinetto, che qui la gente che sentenzia a cavolo come te non è la benvenuta.

    • Federico Federico

      Ma che stronzata scrivi? Ma che commento idiota è?

    • Alan

      Credo che tu invece faccia schifo anche a tanti onesti tifosi della squadra della tua città che nulla hanno a che vedere con ignoranti provocatori come te

    • PIPPI

      za fo ti facevo una persona x bene è mi rendo conto che come dice DI ZERBI anche lui un paraculo che è deluso di molte persone di FG che sono come i fagioli che sparano le cattiverie di dietro rileggi attentamente xk il tuo apprendimento è sono buono è ritardato

    • Francesco Solazzo

      Gli italiani normali e per bene non schifano nessuno “a priori” ma schifano chi ragiona ed agisce da Schifoso.
      In questo…. Tu PINOFG sei in cima alla lista.
      Guardati allo specchio, sputati in faccia e vergognati.

  • RossoNero

    E’ normale che De zerbi sia attaccatto al Foggia e viceversa.
    Innanzitutto come giocatore era finito, dopo diversi gravi infortuni, il Foggia lo prese dal Lecco a Gennaio e lo rilanciò come calciatore, vincendo un campionato di C2 con Marino allenatore che poi se lo portò prima ad Arezzo e poi a Catania, fino ad arrivare in piazze importanti tipo Napoli e a giocare la Champions league con il Cluj.
    Come allenatore non aveva alcuna esperienza, solo una retrocessione con esonero con il Darfo Boario in serie D, ancora una volta il Foggia punta su di lui, e nonostante abbia perso la finale play-off, in 2 anni ha fatto vedere in C1 un gran bel calcio ed avviato un progetto tecnico del quale anche Stroppa ha beneficiato.
    Quindì grazie Roberto di tutto.

    • Giacinto

      Sono d’accordo sul fatto che il Foggia lo abbia rilanciato e gli abbia concesso fin troppe chance.
      Dire, però, che Stroppa abbia beneficiato del gioco di De Zerbi beh, non mi pare per niente vero. Forse perchè ha utilizzato gli stessi giocatori vi ha un pò confuso ma a partire dal modulo e sistema di gioco, Stroppa ha di fatto ridisegnato il modo di stare in campo e affrontare le partite del Foggia. Più difficile da affrontare e da battere, quindi, in modo nettamente più prolifico e i risultati, infatti, si sono visti.
      De Zerbi è un allenatore “monotematico” (come Padalino) e sopravvalutato. E non parlo del carattere e della comunicazione…….

      • RossoNero

        E’ vero, non mi riferivo al modo di giocare sicuramente.
        Stroppa ha un sistema di gioco diverso da De zerbi, più concretezza, più accortezza in difesa, scambi veloci e verticalizzazioni, De zerbi invece faceva sto giro palla a volte lento e fine a se stesso, faceva giocare sempre il pallone rischiando anche in difesa al contrario di Stroppa che preferisce far spazzare la palla dalla propria area.

        Stroppa ha beneficiato del gruppo creato da De zerbi in termini di affiatamento dentro e fuori dal campo e della mentalità vincente inculcata nei giocatori.

        • Giacinto

          Infatti.
          Stroppa è un signor allenatore, tenetevelo stretto.

  • troybaylies

    Concordo con RossoNero sul fatto che parte dei meriti di questo Foggia lo si debba a De Zerbi.
    Tuttavia da Foggiano (che vive a Lecce per lavoro) non riesco ancora a capire perche pubblicare un articolo sul Foggia (del passato o del presente, nel bene e nel male) su un portale Leccese… E poi, a quei compaesani che sottolineano determinati legami, sappiate che questi ci sono ovunque in ogni squadra, cosi come accadono delle rotture insanabili. Ai Leccesi, Foggia non e’ da meno rispetto a Lecce sulla passione calcistica, ve lo garantisco… Abbiamo tifosi veraci da Bari a Termoli…. E anche un vostro paesano conosciuto nel mondo del cinema che si va a vedere anche le trasferte.. In bocca al lupo a De zerbi e a tutti noi.

  • Maury

    Premesso che degli altri non me ne frega nulla, tantomeno di De Zerbi, del Foggia e compagnia cantate, vorrei però a questo punto dire che a mio avviso Stroppa ha solo raccolto ciò che De Zerbi ha seminato nel tempo; il calcio però è questo e non sempre il lavoro e la dedizione alla fine pagano e De Zerbi, che sarà anche brutto e antipatico ma che per me resta un ottimo allenatore, da questo punto di vista non è stato fortunato.

  • Un callo per Catullo

    frega poco anzi direi nulla.

    • RossoNero

      Allora potresti anche evitare di commentare se non ti frega nulla.
      Se Pianetalecce pubblica articoli sul Foggia calcio e i suoi protagonisti chi meglio di noi per commentare.
      Fortuna che ci sono anche leccesi ai quali piace discutere e confrontarsi anche su altre squadre in maniera tranquilla.

      • Un callo per Catullo

        maniera TRANQUILLA? lo dimostra cosi. Io sono la prima persona a cui piace il dialogo, ma si faccia un giro sugli altri articoli per vedere che la maniera tranquilla è solo una sua bugia. in primis.

        Parlo proprio di quegli articoli che non dovrebbero pubblicare, non era un messaggio diretto a foggiani ma a pianetalecce come vede dall’intervento che conferma pienamente quanto dico.
        Faccia un giro su altri articoli per vedere la maniera “tranquilla”, proprio per questo meglio evitare in fondo è pianeta lecce. maniera tranquilla…bella questa

  • Un callo per Catullo

    frega poco anzi direi nulla.