In vista della sfida che il Lecce giocherà contro la Sambenedettese, Francesco Romano ha chiesto a Marco Marini di analizzare l’ultimo allenamento che ieri i giallorossi hanno disputato al ‘Via del Mare‘.

In alto il video-approfrondimento dei nostri inviati.

 

Condividi
  • LUPO FEROCE

    Questa volta…… SBRANIAMOLI TUTTI….HO VOGLIA DI BARESE

  • Il poppito

    Ma ancora in giro vanno questi due incompetenti? ?sentire i loro commenti e come sentire una barzelletta, che ridere…

    • Emanuele Palma

      Tie si megghiu?

  • luPeppe

    Bisogna sempre partire dal presupposto che la
    Sambenedettese non ha nulla da perdere, ma farà la sua partita, noi
    invece da perdere ne abbiamo qualcosa..e con gli anni abbiamo imparato
    bene che proprio quando si affrontano queste tipologie di squadre, che
    non hanno nulla da chiedere, che il Lecce è costretto a faticare il
    doppio del dovuto. Pertanto serve determinazione e grinta, sono certo
    che Rizzo ha (e sta tutt’ora) lavorando bene anche sul piano
    caratteriale che questa squdra dovrà avere in questa ennesima sfida PO
    (ormai imu fattu l’abitudine).Sarà la volta giusta? Speriamo certamente
    bene, E adesso tutti uniti a seguire il Lecce. RIZZO PORTACI A FIRENZE!!

  • pisanello Distocazzo

    Solo Padalino avrebbe saputo come fare per cavare sangue dalle rape. E’ un’abilità rara da trovare tra i vari allenatori. L’esonero di Padalino sarà un boomerang per il Lecce. https://uploads.disquscdn.com/images/58966a73356377beb01420e1933a227e489e7670c8f1a4981789bee9eeab5f3d.jpg

    • DeathSS

      Ha ruttu la minkia facce te foggianu!

  • Requenzino.

    A Vicenza una nostra vecchia conoscenza ha dato ulteriore prova della sua abilità nel ruolo di DS, qualora ce ne fosse bisogno…
    E pensare che c’è stata gente che lo ha difeso a spada tratta e che ancora lo rimpiange…
    Credo e spero che ora i bonus-babbo siano finiti e che il nostro la smetta di fare danni in giro per l’Italia e si limiti a fare il suo lavoro di ferrivecchi dove i danni che può fare sono limitati.

    • luPeppe

      I Tesoro vanno solo ringraziati se quell’anno hanno salvato la Società da un fallimento accertato,non dimentichiamolo.Che poi la sfortuna ci ha messo del suo nei play off,la colpa non è certo loro,ma gli sforzi sono stati fatti tutti e l’impegno di salire in B c’è stato tutto.
      Sappiamo tutti come sono andate le cose,e del perchè del loro allontanamento.Non nascondiamoci dietro a un dito.
      A Lecce forse non si è arrivati a capire che se si vogliono fare salti di categoria ci vogliono “li turnisi” e a volte,bisogna stringere i denti e mettere da parte l’orgoglio del cosiddetto “Lecce ai Leccesi”,altrimenti staremo sempre al punto di partenza.

      • claudiosilvestri

        concordo pienamente con te,,,,se il tiro di beretta invece di finire sul palo entrava oggi parlavamo d’altro….e poi con la scusa del lecce ai leccesi dobbiamo pure sopportarci le magre figure di fg, di francavilla, etc etc

    • Only Lecce

      Post più inutile dell’anno…chi se ne frega ora di Antonio Tesoro? Queste vendette personali lasciamole a quei pseudo blog di tifosi interisti che avevano interessi contro. Non è che poi noi possiamo pontificare chissà cosa visto che con due anni di nuova gestione ancora non abbiamo raggiunto una finale di Play off. Come in passato non ho mai criticato i Semeraro (tranne quel c… di PAS) e i Tesoro che ci hanno salvato dal fallimento così ora mi auguro che la nuova proprietà riesca dove i precedessori hanno fallito, cioè portarci almeno in serie B.

  • pigiamax

    …….una cosa giusta in questa intervista, sempre la stessa formazione. Cosa vi aspettate?? Scusate, ma perché i calciatori quando tirano in porta lo fanno per non segnare? Ahahah e Rizzo che dice tirate per segnare, a me invece mi sembra di sognare…..speriamo bene