Lecce, un punto per il morale ma il dubbio è un altro…

87

Il Lecce strappa un punto a Matera, pareggio conquistato con un uomo in meno e che serve sicuramente per il morale in vista della coda di campionato.

Padalino mette in campo la migliore formazione possibile, perchè non vuole lasciare nulla di intentato, dall’altra parte anche Auteri fa lo stesso; la partita infatti, pur non valendo più per le posizioni in classifica (Lecce secondo e Matera terzo) è comunque uno scontro al vertice tra le due deluse del campionato.

Il gran caldo l’ha fatta da padrone (anche questo una prova in vista dei play-off che si disputeranno certamente con temperature molto elevate) togliendo alle due formazioni energie preziose man mano che la gara è andata avanti.

Il Lecce ha sofferto la prova del Matera, ma anche con un uomo in meno (espulso Cosenza) ha tenuto sempre botta ai lucani che avrebbero anche meritato più del pareggio se non fosse stato per un Perucchini in grande forma.

Sono così trascorse le fatidiche otto giornate, da Francavilla a Matera appunto, che avrebbero dovuto dirci se il Lecce fosse stato o meno in condizioni di poter ambire al primo posto. Giornate che si sono giocate contro le migliori formazioni del campionato che, purtroppo, hanno deluso chi (ed erano in tanti) ci credeva, in primis la dirigenza giallorossa. Pochi i punti conquistati dal Lecce negli scontri diretti (appena uno) ed altri persi con out-sider in classifica, come quelli a Francavilla ma anche a Cosenza. Oggi, alla luce dei risultati conseguiti dal Lecce, possiamo dire con cognizione di causa come la classifica dei giallorossi, alla vigilia della partita contro il Francavilla (primo posto), fosse bugiarda. Nella prima parte del girone di ritorno, così come in quello di andata, il Lecce era riuscito a spuntarla, ma contro formazioni di molto più deboli e non appena ha dovuto affrontare quelle più attrezzate ha perso punti importanti; chi vuole vincere il campionato non può permetterselo, come abbiamo visto.

La domanda sorge spontanea: che l’organico a disposizione di Padalino sia stato sopravvalutato un po’ da tutti? E’ sicuramente una rosa di prim’ordine nel contesto di un campionato di Lega Pro, girone C, forse tra i meno competitivi degli ultimi anni ma nonostante gli errori commessi dal tecnico non riusciamo proprio a capire chi, tra i migliori giallorossi, giocherebbe titolare ad esempio, nel Foggia di Stroppa.

Con questa domanda che ci frulla in testa ci apprestiamo a vivere le ultime tre giornate della regular-season che saranno, senza ombra di dubbio, solo di preparazione ai play-off.

Condividi
  • francesco simone

    ma perchè ponete solo domande e vi nascondete dietro ad un dito..quello di Padalino è un 4-3-3?lungo settanta metri…senza sovrapposizioni di terzini o mezz’ali con cross a palombella dalla trequarti..senza tagli…ma con Zeman ha giocato il suo sosia? se poi non ha i giocatori adatti(per me tutta la difesa compreso il portiere(piombo con i piedi)cambi modulo tre in difesa e centrocampo a 5(con i tiratori Mancosu,tsonev,ferreira titolari fissi o per le semifinali saremo fuori

  • Andrea Crisetti

    Finalmente un pò di verità. Quando giorni fa io sostenevo la stessa cosa facevo puntualmente il pienone di insulti scritti col vostro simpatico dialetto calabro-siculo. La verità è che Padalino è l’unico grande campione di cui dispone il Lecce. Pochi altri allenatori sarebbero stati capaci di cavare il sangue dalle rape come ha fatto Padalino. Con una rosa molto modesta il mister ha raccolto la bellezza di quasi 75 punti! Chi altro avrebbe fatto di meglio? Ora restano i play-off che si possono vincere a prescindere da una comparazione qualitativa delle squadre coinvolte. Ad esempio, lo scorso anno li ha vinti il Pisa che era inferiore ad alcune altre squadre e, così facendo, ha danneggiato non tanto il Foggia, il quale ha dovuto rinviare di solo ulteriori 9 mesi la festa, ma molto di più il Lecce (con la complicità dei tirapiedi leccesi) poichè, se non dovesse vincere nemmeno i play-off, si profilano lustri di permanenza in serie C. Nemmeno si può dire che facendo grossi investimenti finanziari si possa uscire dalle sabbie mobili della C. Infatti, la combinazione degli ingredienti necessari per vincere il campionato è talmente complessa e difficile che diventa un incognita altamente imponderabile poterla indovinare. Auguri!

    • marcello

      esprimi il tuo pensiero e,per questo,non è giusto che faccia “il pienone di insulti”; ma non si capisce perchè ti vuoi confrontare con una tifoseria che ti è estranea e,soprattutto,per sostenere le ragioni di padalino che,sempre di più,sembra essere una quinta colonna inconsapevole tra le fila del Lecce.Ti invito,pertanto,di goderti la tua vittoria che,dalla rabbia che traspare dalle tue parole (“con la complicità dei tirapiedi leccesi” sic) non sembra riesca a darti la soddisfazione che ci si aspetterebbe. Comunque,ad majora…….

      • Andrea Crisetti

        Grazie. E’ vero. Hai fatto centro. Non mi sento completamente soddisfatto e questo sol perchè sono costretto ad attendere altre 2-3 settimane per vedere retrocedere il Pisa in C. Allora sarà vero orgasmo. Giustizia trionferà!

    • euL

      tu col tuo simpaticissimo dialetto mezzo barese mezzo napoletano dovresti riprenderti il tuo unico campione, avvolgerlo in una busta di plastica nera e riportartelo a casa sotto una delle tue simpaticissime ascelle. ciao e gli auguri di buona guarigione fatteli allo specchio.

      • Andrea Crisetti
      • Andrea Crisetti

        Il dialetto foggiano appartiene alla famiglia dei dialetti campano-pugliese-abruzzese. Il dialetto salentino a quella dei dialetti calabro-siculi. Questo secondo l’ordine sistematico della odierna dialettologia accademica. Quando dici che il dialetto foggiano è metà barese e metà napoletano dici qualcosa di vero, ma fai torto agli abruzzesi. La verità è che tu non volevi fare chiarezza scientifica quanto piuttosto offendere. Da che ricavo questa mia deduzione? Dal fatto che su queste stesse pagine insultate incredibilmente sia la città di Napoli che la stessa Bari. Questa discriminazione la trovo, oltre che profondamente incivile, anche un pò paradossale (il bue dice cornuto all’asino) e chiaramente da ignoranti. Il mondo è più grande di Lecce e Lecce ne è una parte, e non il contrario.

    • lu mecueci

      beh l’unica cosa giusta che hai detto mi pare sia quella relativa alla vittoria del Foggia lo scorso anno che ci avrebbe “facilitato” la vittoria finale nel campionato quest’anno.
      Poi x quanto riguarda Pedalino stendiamo un velo pietoso, anzi se lo rivolete subito a Foggi ( magari ! ) prego riprendetevelo.

    • DeathSS

      Prima cosa li morti te mammata,seconda l’anno prox prendetevi il campione padalino e dateci stroppa,e bbitimu!

  • Andrea Sonio

    Negli scontri diretti non abbiamo brillato, ma… 1 punto col Foggia all’andata, 1 col Matera al ritorno, ben 6 con la Juve Stabia, 3 col Catania.. se ci mettiamo le outsider vanno contati anche i 3 col Francavilla (puro spettacolo all’andata), i 6 col Siracusa. Come sarebbe “solo un punto”?
    Se poi si intende solo nelle partite del ritorno da Francavilla a Matera, anche qui i punti sono almeno 4, visto che abbiamo vinto con la Juve Stabia.
    E non cito il Catania, che è più indietro, ma come organici era uno scontro diretto anche quello, anche quello era nel bel mezzo della striscia da Francavilla a Matera, e anche quello l’abbiamo vinto.
    Insomma, è vero che non abbiamo brillato, ma a che scopo dimenticare tutti i risultati positivi nel fare una statistica? Cui prodest?

    • claudiosilvestri

      andrea potrei concordare col tuo calcolo…. ma purtroppo la somma è di meno otto dal foggia

    • Vitantonio

      1 punto… altrimenti tutto quest’articolo non sta in piedi!

  • claudiosilvestri

    i limiti della squadra erano evidenti…ed a gennaio si è fatto finta ancora di non vederli…..società, diesse ed allenatore hanno le loro colpe o responsabilità nell’allestire una squadra non da primo posto e a rischio nei play-off….e le scandalose prove di francavilla, foggia etc sono l’evidenza, la scusa del lecce ai leccesi non permetteva critiche e aggiungo che probabilmente se un po della tanta benevolenza espressa per questa società fosse stata riservata ai tesoro forse oggi si parlava di altro…..adesso ci aspetta la lotteria di questi play-off ideati da qualche mentecatto della lega calcio….e speriamo nella fortuna

    • Matteo

      condivido tutto
      a gennaio questa societa aveva l opportunita di intervenire veramente sul mercato perche la classifica era falsa non veritiera
      ma la nostra societa si sa composta da persone senza esperienza e palle ha costruito una squadra senza attributi
      e ha preso un allenatore senza schemi e carattere

      • Il sole di Lecce

        Scusate, ma la società ha preso un portiere che potrebbe parare in tutte le squadre di serie C, un attaccante molto forte e fisico, un centrocampista offensivo con esperienza in serie superiore e anche un terzino che si sperava fosse meglio, ma forse non si era ancora adattato alla squadra. Comunque con 4 giocatori presi penso che la società abbia fatto il massimo, la squadra che ha cambiato di più quest’inverno é la Juve Stabia eppure ha peggiorato la sua posizione.

  • Armando Lezzi

    il campionato quest anno era il piu facile degli ultimi 10 anni di lega pro
    questo ammasso di giocatori comprati senza criterio e messi in campo senza schemi e senso da un allenatore mediocre rispecchia il livello della nostra societa
    il Lecce ai Leccesi, si ero contento un anno fa ma poi ho capito che vuol dire cose fatte a casaccio e scelte mediocri
    io rimango della mia opinione dovevano comprare giocatori con le palle per questa categoria
    un allenatore serio

    • claudiosilvestri

      contento che un altro abbia aperto gli occhi….e speriamo a maggio di essere smentiti

      • Andrea Sonio

        Fare di tutto per distruggere “ma sperare di” è fantastico… oltre che facilissimo. Praticamente si ha sempre ragione.
        E attenzione Claudio, prendo come spunto il tuo commento, ma quando parlo di “distruggere” non parlo di te, ma di altri utenti e altri atteggiamenti.

        “Ciucciu l’allenatore, fiacchi li giocatori, società te mbe**a, DS scunchiusu, via tutti, via tutti… ma ovviamente speriamo di sbagliare e di festeggiare alla fine, ehhhhh!!!!”

    • lu mecueci

      Lo diciamo veramente da dicembre e ci chiamano “gufu”

  • Andrea Sonio

    Inoltre resto dell’idea che se la squadra più vicina a noi ha undici (UNDICI! Manco la Juve in A fa questi distacchi) punti di distanza, allora in questo campionato l’unico scontro diretto era col Foggia, perchè il campionato lo abbiamo letteralmente asfaltato e siamo di gran lunga i primi dei “terrestri”.
    Mi chiedo due cose:
    1. Quindi siccome l’unico scontro diretto era col Foggia dovevamo vincerle tutte? Impossibile in qualsiasi caso.
    2. Ma a Matera, dato addirittura per vincente diretta, cosa dovrebbero fare? Incendiare lo stadio e appendere i calciatori ai cancelli?

    • Matteo

      Andrea che cavolo parli di Juve
      i tuoi commenti rispecchiano la tua personalita arrogante e presuntuoso come il nostro allenatore
      vai via da questo sito
      Barese

      • Andrea Sonio

        Ah, barese io mentre tu che vuoi mandare via la società sei il leccese?
        Allora ok, sono baresissimo, pur di non essere come te!
        Arrogante e presuntuoso, forse… ma mai avvoltoio e distruttivo.
        Poi mi spieghi cosa ho detto di arrogante in questo commento. I tuoi, invece, sono chiarissimi e sotto gli occhi di tutti: “speriamo ca sta societa morti de fame se nde vane de lecce
        miserabili come l allenatore”

        QUESTE LE TUE PAROLE. CHE TUTTI VEDANO CHI E’ IL BARESE, QUI.

        • Lucas E Maura Jezek

          “Speriamo che sta società vada via..”Ca certu te lu ccatti tie Abramovich de li muerti de fame?Ah no c ‘e la fila che non vede l ora di prendersi il Lecce se sta vattune..

          • Andrea Sonio

            Sono parole del Sig. Matteo, dette ieri sotto un altro articolo… Matteo che però si sente in dovere di dare del barese agli altri.

            • Il sole di Lecce

              Io non capisco la rivalità contro i tifosi del Bari, anzi quando il Bari gioca altre partite che non siano contro il Lecce io tifo per lui, anzi spero un giorno per via dell’importanza della città che come hanno fatto Cagliari Verona anche il Bari riesca a vincere la serie A un giorno e ne sarei contento per loro.

              • DeathSS

                Mi sa il sole d lecce t’ave tatu a ncapu!

      • Vitantonio

        è la giusta risposta a chi contesta a priori un allenatore per il “non gioco”, come se le altre squadre sfoggiassero un fraseggio stellare; è la giusta risposta a chi critica la società, come se, agostinone a parte, tutti gli altri acquisti, tecnici compresi, avessero fatto storcere il naso ai tifosi; è la giusta risposta a tutti quei “tifosi” che “solo la curva” e poi mai in trasferta e, con una stagione ancora tutta da giocare, contestano con durezza un tecnico che ti ha portato a fare 72 punti a tre giornate dal termine (e non li fai se non hai un organizzazione di gioco…); è la giusta risposta, infine, a quei “giornalisti” che… “si, abbiamo vinto però…” cercando sempre il pretesto per far scatenare i commenti dei tifosi e guadagnare una visualizzazione in più sui siti… si vive anche di questo, ma non fatevi prendere per il c…! Andate a vedere gli scorsi anni il gioco bellissimo che il Lecce esprimeva… l’unico che ostentava schemi e sovrapposizioni era mister Lerda: cross dalla trequarti e mai che si arrivasse a crossare dal fondo; alla faccia del 4-2-4.

        • Peppe Nino

          Il Lecce in serie C può conseguire un solo obiettivo: la promozione. Arrivare secondo a un solo punto dalla prima o secondo con 101 punti se poi non si sale è un fallimento. Il Lecce in serie C significa questo. Punto.

      • Francesco Mega

        Siete solo illusi questa squadra non ha gioco e non ha giocatori di carattere e avete solo la scusa dei punti fatti è una classifica bugiarda
        Ma tanto ai Playoff vediamo quanto valgono sti mendulari

    • Lecce.Stop.

      concordo in tutto e per tutto…

    • Peppe Nino

      Sarebbe bastato vincere gli scontri diretti contro il Foggia e adesso i fenomeni saremmo stati noi e loro i terrestri.

    • DeathSS

      A matera hanno perso quelle partite xkè non pagavano..ma tatticamente sono+forti d noi x colpa d padaciuccio..

  • Emigratu

    Concordo con l’analisi che tra l’altro dice cose che sostengo da tempo. Penso che solo 6/7 undicesimi di questa squadra siano veramente da primo posto, specialmente se poi ti trovi di mezzo un Foggia così. Forse con lo stesso organico l’anno scorso avremmo potuto spuntarla.

  • giallorossonordico

    La squadra ai play off VA sostenuta senza incertezze e con forza. O di forza o di c… dobbiamo cercare di andare in B. L’allenatore non mi piace e spero che sia al capolinea qualsivoglia sia l’esito finale anche perché non vedo perché dovrebbe restare. Ieri ci ha portato pure bene la sua espulsione ;-).
    Abbiamo fatto tanti punti ma molti lasciati malamente per strada……e il Pada non si può sottrarre alle critiche.

  • nicola maurizio

    Quest’anno è l’anno dei Foggiani ,per questo credo (e spero) che Padalino porti il Lecce in serie B, nonostante le offese ricevute sono tanti i Foggiani che tiferanno Lecce ai play-off

    • Roberto Fg

      Io da Foggiano tifo Lecce. Spero che i leccesi facciano quadrato attorno alla squadra. Auguri uniti si vince.

  • lu coreleccese

    Ora che il secondo posto è consolidato,resta solo prepararsi bene per affrontare l’altro mini campionato che ci attende tra un mese; servono molti aggiustamenti,a partire dal centrocampo che ieri a Matera è stato inesistente,ma soprattutto serve l’equilibrio in questa squadra,abbiamo molti sbandamenti,compreso il reparto difensivo che molto spesso,ingenuamente,lascia smarcati gli avversari soto porta.Padalino,deve lavorare per cercare di infondere più pressione alla squadra,soprattutto durante il possesso palla.
    Buona Pasqua.

  • Massimo Piccione

    Quista squadra é nu Imu fattu nu turu in porta
    Quelli che si accontentano di questo Lecce nu caliscene de pallone

  • Francesco Solazzo

    Forse abbiamo sopravalutato la rosa, che comunque è di buon livello.
    Credo che l’errore di Padalino sia stato quello di volere insistere nel suo credo calcistico che non si addice alle caratteristiche dei suoi giocatori.
    I nostri giocatori non possono e non riescono a cincischiare e dialogare corto a centrocampo.
    Ed allora, io credo che, il gioco migliore sarebbe stato quello di rinfoltire meglio la difesa e giocare di rimessa in velocità.
    Perchè i nostri attaccanti rendono meglio e solo se innescati in velocità (Torromino – Doumbia – Pacilli) con Caturano che è un po’ più lentino …e quindi andava schierato a rimorchio, con inserimenti in area da dietro.
    Scusate la mia presunzione.

    • Albert Einstein

      Quanti allenatori non praticanti abbiamo in Italia, complimenti comunque per la fantasia…..

  • Tony

    Questa squadra questo allenatore non mi rappresentano
    Sono lontani anni luce gli anni in cui potevamo essere orgogliosi della nostra squadra
    Programmazione improvvisata

  • Mk

    Articolo giusto fino a un certo punto secondo me.. Senza voler salire sul carro dei “via padalino” é innegabile che il tipo di gioco adottato é un problema. Si nota subito che il Matera gioca in verticale, e in velocità in maniera molto efficace, senza passare mai la palla indietro. Noi al contrario non creiamo corridoi a centrocampo, la manovra lenta intasa gli spazi e non siamo mai pericolosi. La rosa del Lecce in campo a Matera era nettamente migliore di quella dei padroni di casa, ma il modo di giocare ci penalizza vistosamente. Che i playoff vadano bene e che poi si faccia un pò di pulizia in panchina!

  • lu mecueci

    Marco finalmente dici il vero

  • Leccesololecce

    Al di la che il foggia giochi meglio,non pensate che se avessimo un gioco saremmo comunque potuti arrivare prima nonostante la stessa rosa,che qualcuno definisce,inadeguata? Nonostante questo finché si primeggiava nessuno o quasi disprezzava i risultati del campo! Però in cuore di tutti si sperava che prima o dopo,si iniziasse a giocare meglio,e si diceva ,va bene importante vincere e rimanere e sperare che col passare del tempo ,si entri in forma e si possa volare,invece tutto il contrario ,noi abbiamo iniziato a stentare mentre qualche altro ha preso il volo. Rimane il fatto che i play off li giocheremo contro tutto e tutti,niente per fortuna nel calcio è scontato ,non ci resta che vincere.

    • Peppe Nino

      Di scontato c’è solo che se c’è una squadra che i PO non li vince questa è il Lecce. Purtroppo.

      • Leccesololecce

        Ma credo che sia più facile crederci,che pensare il contrario. Meglio non tirarci da soli le rugne,non pensi? Ancora non siamo morti ,abbiamo da giocare tante partite ,poi tutti questi grandi squadroni non li vedo proprio! Vedi anche gli altri hanno dei problemi ,vedi l’Alessandria, il Parma ,che sicuro hanno speso,e pagano più di noi. Io ci credo.

  • Peppe Nino

    Senza girarci troppo intorno ammettiamo pure che aver rinunciato a Braglia per il nulla del nulla di Padalino è stato l’errore più grossolano che sia stato fatto per cui è giusto pagare pegno.
    A un successo nei PO è chiaro che, dirigenza a parte, non crede più nessuno perchè ce lo dice l’amara evidenza del campo per cui il prossimo, ennesimo, anno di C o puntiamo decisi sul ritorno del toscanaccio o in estrema ratio su Auteri. No ad altri dilettanti allo sbaraglio sulle spalle del Lecce e contratti annuali per tutti con opzione di rinnovo solo in caso di promozione.

    • Arnaldo

      Vorrei giusto farti notare che Braglia è stato appena ieri esonerato per aver (quasi) buttato a mare una promozione diretta dopo un intero campionato condotto in testa. Se non ricordo male era arrivato ad avere anche otto o nove punti di vantaggio sulla seconda ed ora l’Alessandria ne ha uno in meno di noi. Dimmi tu se ci abbiamo perso o guadagnato a sostituirlo!

      • Andrea Sonio

        DODICI-TREDICI punti, altro che 8-9…
        Ma Peppe Nino è così, convinto nonostante l’evidenza.

        • Il sole di Lecce

          Sbagliate entrambi erano 10 punti di vantaggio alla diciottesima giornata.

    • lu mecueci

      Peppe penso che neanche la dirigenza ci creda tanto

    • DeathSS

      Braglia o auteri? 6pazzo!

  • Arnaldo

    Al di là delle analisi e dei commenti, per forza di cose soggettivi, parlano i numeri e quelli non li puoi contestare. Nello stesso numero di gare (16) tra andata e ritorno abbiamo fatto quasi gli stessi punti (32 andata, 33 – quindi leggermente meglio – ritorno), stesso numero goals segnati (27) e subiti (15). Questo significa che indipendentemente da come si valuti il tipo di gioco dell’allenatore la squadra ha avuto un andamento regolare. Non abbiamo avuto i picchi di rendimento di Juve Stabia e Matera ma vista la differenza di punteggio tra noi e loro è evidente come la regolarità sia prevalsa sulle fiammate di medio-breve durata. A rendere la stagione non del tutto positiva è il fatto che c’è una squadra che ha disputato un girone di ritorno strepitoso. Ma che ci sia qualcuno più bravo di noi non vuol dire che qui siano tutti ciucci, incompetenti, incapaci, mendulari e via dicendo come tanti ripetono ossessivamente.
    Secondo me non solo il Foggia ma anche Matera e Juve Stabia hanno organici qualitativamente e complessivamente superiori al nostro. Noi abbiamo una squadra in buona parte rinnovata che sta facendo il suo, se poi questo basterà per salire in B o no lo diranno i play off ma darle addosso in questo modo non trova ragione proprio nei numeri.

    • Nico d’Ecc

      Un commento obiettivo e giusto. Sinceramente non ho compreso tutte ste critiche a un tecnico che ha rispettato il programma. In 34 partite ha fatto più punti del Benevento dello scorso anno. Non è bastato solo perché qualcuna ha fatto il miglior girone di ritorno della storia della lega pro o serie C. Il Lecce dello scorso anno è costato di più e Braglia è stato peggio di padalino. Si è visto quest’anno anche ad Alessandria con uno squadrone e una preparazione approssimativa che fa crollare le sue squadre da marzo in poi. Padalino non vale Auteri, ma è tra i migliori allenatori in questa categoria. Ha avuto una squadra costata decisamente meno del foggia e anche meno del Matera.

      • Achille Pesce

        Anche io non le comprendo appieno. Padalino ha fatto degli errori ma quale allenatore della lega Pro è senza dubbio migliore​ di Padalino ! Quale dei nostri allenatori degli ultimi anni è migliore di Padalino, e come si può pretendere da Padalino un gioco da serie A se ha a disposizione gioca da lega Pro !

    • Andrea Sonio

      Bravi tutti e due, finalmente qualcuno che guarda anche i freddi numeri.

    • Mk

      Onestamente non credo che il nostro organico sia peggiore, penso che sia sostanzialmente inadeguato al gioco dell’allenatore e che proprio grazie alla qualità dell’organico molti errori dell’allenatore sono stati mitigati.
      Il Lecce é occasionalmente pericoloso e molto legato ai singoli, il Matera, il foggia e la juve Stabia del girone di andata lo sono/erano secondo me strutturalmente e se alcune sono tanto dietro é per una serie di fattori che non sono esclusivamente tecnici.
      Detto ciò forza Lecce e avanti con padalino, a giugno se ne riparla

      • lu coreleccese

        Caro Mk,il problema nostro sai qual’è? Che ogni anno,giunti sempre verso la fine del campionato,dobbiamo ogni volta rimpiangere quei punti persi su campi dove non si sarebbe potuto sbagliare nemmeno di una virgola,e che poi sostanzialmente sono quei punti lasciati per strada che,se raccolti,avrebbero fatto la differenza.Sono 5 anni che abbiamo sempre lo stesso problema,e il motivo di questo problema sai qual’è? E’ solo quello di aver trovato qualcun’altra che di punti ne ha saputi raccogliere più di noi,vedi Benevento lo scorso anno,l’anno prima la Salernitana,quest’anno che sembrava quello giusto,con 72 punti abbiamo invece trovato il Foggia che invece n ha collezionati più di noi. Quest’anno abbiamo avuto una signora squadra,è stato Padalino inadeguato,perchè con lui abbiamo perso tutti gli scontri più importanti,per una mal impostazione di gioco.

    • DeathSS

      Juvestabia superiore al nostro? Zero punti!

  • Leccesololecce

    Dimenticavo ,volevo ringraziare pubblicamente ciccio Cosenza che finalmente ha preso letteralmente a calvi in culo quel barese antipatico,ci ha messo due anni però finalmente ci è riuscito. Adesso strambelli il trenino te lo ha fatto ciccio e te lo ricorderai eccome ,aaaaaaaa ridiamo pure noi per una volta. Peccato che ancora non abbiano spaccato il nano ,provocatore e maleducato di chicchirico,ma credo che prima o poi anche lui assaggerà un bel calcio in culo da qualche leccese,anche uno sparso nel mondo. Alla prossima

    • moralizzatore

      Tu incarni lo spirito dello sport a pieno! Complimenti!

      • Leccesololecce

        Tu invece incarni lo spirito di chi piace essere preso per il c…o . Da che si gioca a pallone sono cose che si fanno in campo tra giocatori. Non certo sono io a invitare qualcuno a farlo. Rimane il fatto che io ero a foggia e quando quel cafone ,quella specie di giocatore che ,come tale dovrebbe essere un professionista, invece il ragazzino viziato e ripeto gran maleducato,ci ha rivolto parole molto pesanti,tipo leccesi di …… , cosa che può confermarti chiunque era presente. Per quanto riguarda strambelli sono anni che ci prende in giro col trenino ,sarà anche un modo di festeggiare potresti dire,guarda caso il barese di nascita ,si vanta con tutti di questo,soprattutto sui social,quindi non me ne volere ma per me Cosenza ha fatto bene,almeno siamo passati alla cronaca in una anonima partita. Caro moralizzatore tu puoi rimanere della tua convinzione,io evidentemente ho un altro sangue ,non mi piace essere preso per il …… da nessuno soprattutto dai giocatorini in questione . Magari non condividi il mio pensiero,ma rispetta quello altrui. Stammi bene moralizzatore.

        • DeathSS

          Aggiungo ke se becco kikkirikò in giro nde bbinkiu direttamente jeu senza spettu i giocatori..

          • Leccesololecce

            Era buenu sto pregando ,sarebbe troppo bello,Statte certo che lu sturtigghiu de mazzate ,questo e più che sicuro. Un infame del genere mi è più antipatico di quel ventola del bari ,non so se lo ricordi,che fu preso in una partita di under ,a lecce e fu difeso da tardelli.

    • Mk

      Grande

    • DeathSS

      Grande! Concordo!

  • Andrea Crisetti

    Il dialetto foggiano appartiene alla famiglia dei dialetti campano-pugliese-abruzzese. Il dialetto salentino a quella dei dialetti calabro-siculi. Questo secondo l’ordine sistematico dato della odierna dialettologia accademica. Quando dici che il dialetto foggiano è metà barese e metà napoletano dici qualcosa che in parte è vero, ma fai torto agli abruzzesi. La verità è che tu non volevi fare chiarezza scientifica quanto piuttosto offendere. Da che ricavo questa mia deduzione? Dal fatto che su queste stesse pagine insultate incredibilmente sia la città di Napoli che la stessa Bari. Questa discriminazione la trovo, oltre che profondamente incivile, anche un pò paradossale (il bue dice cornuto all’asino) e chiaramente da ignoranti. Il mondo è più grande di Lecce e Lecce ne è solo una parte, e non il contrario.

    • Basso Salento

      Basta cambia disco… sei ridicolo

    • euL

      ma addaveru….. guarda se uno deve pure fare l’errore di risponderti….
      che poi mi faccio io ridicolo da solo…..

      mena me, altro che verità scientifiche, si ricava da ogni frase – cioè da ogni battuta vecchia e stantia – che stavi aspettando da 20 anni, per poterle finalmente esplicare le tue battutine carinissime…. dai, da oggi sei anche tu famoso…. dai, che finalmente ci stai per tornare in televisione….. e ti stai rimettendo in riga sull’asse della cultura b*ri-n*poli…..

      ti ricordo di impacchetarti il tuo grande campione in una bella busta di plastica nera e mettertelo sotto una delle tue simpaticissime e accademicissime ascelle…. caso mai ce lo lasci qui….

      • Rossonerosempre

        Volevo dire a tutti i salentini a cui brucia un pò il culo… siete come i baresi e i napoletani… loro un pò meglio… sono in una categoria migliore della vostra e credo che rimarrete altri 10 anni… poi fallirete logicamente…

        • Massimo Piccione

          Testa de minchia
          Te invece farai una serie B da ultimo in classifica ignorante
          Foggiano barese e napuletanu puzzolente

          • Furia rossonera

            Nn credo perché a differenza vostra abbiamo una società solida ed ambiziosa…. chiediti quali calciatori del Lecce giocherebbero oggi nel Foggia come titolari e poi risponditi !!! Nessuno ciò vuol dire che la società nn ha operato bene…. adios

        • Leccesololecce

          Probabilmente ti sarà bruciato tanto in 19 anni ,che adesso te l prendi con tutti noi che non abbiamo a che fare con nessuno. Enjoy

        • Mk

          Li muerti te mammata

        • Basso Salento

          Dimmi un po’ ma quando il tuo Foggia qualche anno fa stava a metà classifica come mai non venivate qua a darci lezioni di vita o di sportività ?
          Godetevi la vostra squadra e non rompete le scatole qua

        • Achille Pesce

          Fatti oggettivi inconfutabili
          – Foggia calcio fallito due volte negli ultimi decenni.Lecce mai ( Unica realtà nel sud Italia)
          – Foggia disputati diversi campionati di serie D negli ultimi anni , Lecce mai.
          – Lecce 25 nella classifica perpetua delle squadre di calcio Italiane, Foggia 40
          – Dialetto Foggiano appartenente alla stessa famiglia dei dialetti Baresi e Napoletani . Lecce No
          Sul resto si buon discutere comunque buona serie B

        • giallorossonordico

          Noi siamo dei signori perchè lasciamo parlare tutti come in un salotto. E vengono a scrivere su questo sito proprio tutti! Specialmente i foggiani che sono brava gente……… Del resto meritano di andare in B perchè hanno fatto un campionato. E poi perchè fanno anche compassione per avere una città davvero bruttina: almeno si consolano con i goal visto che tutti i giorni convivono con il cemento armato: piuttosto triste, devo dire!

        • DeathSS

          Quetu testa te cazzu u dialettu osciu è comu li baresi!

    • DeathSS

      Ma la cosa+importante è: ke cazzu te nde futti! Vanne affanculu sui siti foggiani..

  • Marco

    Padalino vattene

  • Marco

    Volevo proporre a tutti di mandare a fanculo tutti sti Foggiani che sono solo provocatori
    Siete come baresi inferiori nani puzzolenti

    • Leccesololecce

      Marco non tutti sono maleducati,qualcuno lo è ,ma ci sono brave persone ,il discorso vale per entrambi.

  • Andrea Crisetti

    vi auguro di salire il più presto possibile, ma temo che, a motivo dell’ingiustizia connaturata alle cose umane e, quindi, anche alla serie C, potrebbero trascorrere anche decenni. https://youtu.be/Z3nWBocJF3I

  • mauro

    se si dice come leggo che l’organico del lecce e stato sopra valutato alora padalino ha fatto miracoli a fare 72 punti fin’ora

  • Giuseppe Giampietro

    Non sarebbe meglio mettere a riposo le pedine migliori e giocare i playoff da protagonisti ?
    Mi auguro davvero è di cuore che sia il Lecce a salire

  • pellegrotto

    tutti giocherebbero titolari..tutti tranne lepore.il problema non è la rosa ma il manico.mi sembra banale la questione eppure…mah.

  • DeathSS

    Sti foggiani infiltrati ane ruttu lu cazzu!