“Ero a casa mia, stavo da Dio, stavo con la mia famiglia…”, così Fabio Quagliarella confessa i suoi ultimi anni vissuti nel terrore a causa di uno stalker.

 



Condividi